Venerdì 22 Maggio 2015 – Giornata internazionale di azione europea: libertà di movimento, residenza e lavoro in Europa!

Venerdì 22 Maggio 2015 APS Cambalache sarà in piazza con migliaia di migranti ed operatori del settore dell’accoglienza, che da anni sono vessati da un sistema che sfrutta e priva della dignità uomini, donne e bambini.

Insieme per gridare a gran voce la necessità impellente di regolarizzazione dei documenti di tutte le persone migranti, la rottura tra permesso di soggiorno e contratto di lavoro, il rinnovo di tutti i permessi di soggiorno!

Appuntamento Venerdì 22 Maggio ore 15:00, Piazza Carlo Felice (di fronte a Porta Nuova FF.SS.), Torino.

Di seguito, il comunicato ufficiale, scaricabile a questo link.

GIORNATA INTERNAZIONALE DI AZIONE EUROPEA

LIBERTÀ DI MOVIMENTO – LAVORO e RESIDENZA IN EUROPA!

ASILO PER TUTTI

Venerdì 22 Maggio 2015 MANIFESTAZIONE ORE 15 PIAZZA CARLO FELICE (PORTA NUOVA)

Contro il sistema dei dinieghi da parte delle prefetture per il riconoscimento dello status dei rifugiati

Giornata Internazionale di azioni con iniziative decentrate contro le politiche schiaviste, razziste, repressive e per il diritto alla libertà di movimento, all’asilo, alla regolarizzazione e alla libertà di residenza e di lavoro in Europa!

Siamo quei migranti che, con l’aggravarsi della crisi, continuano a perdere i permessi di soggiorno, causando a molti di noi danni pesanti e umilianti perdite di tempo e denaro. Purtroppo come spesso avvenuto in Italia durante le varie sanatorie al pari del 2012.

Siamo quei richiedenti asilo e rifugiati diventati “pacchi di spedizione” tra i vari stati dell’Unione Europea a causa del Regolamento Dublino III: un vero sistema di “apartheid” che esprime tutta l’ipocrisia dell’Europa e dei suoi stati membri Italia compresa!

Siamo quei richiedenti asilo e rifugiati spinti a immigrare dai vari conflitti spesso voluti dall’occidente anche con il traffico di armi per accaparrarsi terre o altre materie come l’oro, il petrolio o per ragioni di dominio geopolitico.

Denunciamo la vergognosa campagna strumentale e razzista secondo la quale i richiedenti asilo e i migranti ricevono dai 25 ai 35 euro al giorno. Questi soldi non li abbiamo mai visti! Perché il denaro pubblico destinato alle cosiddette politiche di accoglienza – già di per sé insufficiente – sparisce in un torbido sistema di spartizioni e corruzione, che lucra sulla pelle sia dei migranti che dei lavoratori del settore.

Condanniamo il sistema della detenzione amministrativa e chiediamo, in Italia, in Europa ed ovunque, la chiusura dei CIE e di qualunque altra struttura lesiva dei diritti fondamentali delle persone frutto di politiche securitarie su base etnica.

Chiediamo l’accesso alla cittadinanza per i bambini figli di migranti nati in Italia o comunque a prescindere dal reddito per tutti i migranti.

Chiamiamo tutti e tutte a partecipare a questa giornata “portando con sé palette e scope” per spazzare via ogni forma di razzismo, sfruttamento e schiavitù: per la regolarizzazione, la rottura tra permesso di soggiorno e contratto di lavoro, il rinnovo di tutti i permessi di soggiorno indipendentemente dall’iscrizione all’anagrafe, il reddito, la casa, lo studio, il trasporto pubblico locale, ecc.…

MANIFESTAZIONE

VENERDI 22 MAGGIO ORE 15 PIAZZA CARLO FELICE

(PORTA NUOVA)

Facebook: CISPM Italia – Coalizione Internazionale Sans-Papiers e Migranti

Informazioni: coalizionesanspapiersmigranti@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...